Programma Caritas - Parrocchia San Giuseppe Manfredonia

71043 - Manfredonia FG Via Dei Veneziani snc
Parrocchia San Giuseppe
Vai ai contenuti

Programma Caritas

Caritas
"Educare alla Carità"
Programma Caritas 2019 - 2020
Caritas
Il programma di questa Caritas, per l’anno 2019 – 2020, è stato ispirato dall’analisi dei due testi riportati nel programma, rispettivamente di Papa Francesco e il nostro Vescovo Padre Franco Moscone.

Abbiamo, pertanto, accolto l’invito a scendere in mezzo al popolo per metterci in ascolto del “grido della città”, obbedendo al comando del Signore, anziché aspettare che i “poveri” vengano in parrocchia. Portare con noi il fuoco dello Spirito per incontrare volti, stringere mani, ascoltare il grido e annunciare il Vangelo, con le parole e con le opere.

Proprio noi, operatori della carità della parrocchia, saremo gli “attori” di questo ascolto dei poveri presenti nel quartiere: raccoglieremo le storie di vita di tanti “piccoli” e "scartati”, a cogliere il grido di chi soffre ed è solo, a lasciarci provocare, a percepire nella fede che è Dio stesso che attraverso di loro ci interpella a convertirci e ad uscire.

L'ascolto del povero non è facile. Oltre alla cura, alla competenza e alla responsabilità, stare di fronte alla sofferenza esige la dedizione: tanta compassione e tanta tenerezza.
Il Sussidio
"Abitiamo"
Programma Caritas 2018 - 2019
Caritas
All’inizio di questo anno pastorale rinnoviamo la nostra disponibilità nel servizio dei poveri perché desideriamo incontrare il Signore attraverso di loro e, allo stesso tempo, testimoniare l’amore del Padre verso tutti i suoi figli, specie i più fragili.

Vogliamo dedicare quest’anno pastorale alla conversione missionaria. Un’esperienza da vivere non come un insieme di “altre cose da fare” rispetto all’ordinario, bensì come una rinnovata obbedienza alla chiamata. I poveri allora sono i testimoni privilegiati, coloro che più di ogni altro ci aiutano a riconoscere la presenza di Dio e a dare testimonianza della sua vicinanza.

Si tratta di entrare in un modo nuovo di pensare, o meglio in una vita nuova, fatta di esodi di liberazione e di cammini di sequela, più che di temi e di iniziative. Il Signore ama non farsi bloccare da schemi troppo rigidi, soprattutto se elaborati a partire dalle nostre idee e non dall’ascolto della sua Parola e dal dialogo tra fratelli. Al posto del rassicurante “si è fatto sempre così”, che tanto assomiglia alle pentole di Egitto, affrontiamo il rischio di avventurarci per sentieri di evangelizzazione non ancora battuti ma che sembrano indicati dalla Parola di Dio.
Torna ai contenuti